DETTAGLI DIMENTICATI?

SEAC e SAFE

Quando la subacquea incontra il SUP

Al via la nuova collaborazione tutta italiana tra SEAC e SAFE.

Vivere il mare nel rispetto dell’ambiente e in totale sicurezza. Da qui nasce la nuova partnership tra SEAC e SAFE, la prima azienda italiana interamente dedicata al mondo dei SUP gonfiabili diretta da Alessandro Onofri e Daniele Cimatti.
Ma cos’è il SUP? Il SUP (Stand Up Paddle) è una tavola gonfiabile per le acque libere dai molteplici utilizzi - surf, race o leisure – perfetta per raggiungere gli spot più belli dove fare snorkeling o apnea.
Il SUP è semplice da utilizzare, alla portata di tutti e permette di trasportare con facilità la propria attrezzatura.
Inoltre, è a impatto zero e questo è uno dei punti cardine che caratterizza questa collaborazione tra SAFE e SEAC, sempre attenta alla tematica dell’imprescindibile rapporto di rispetto tra uomo e il mare.
Oltre all’aspetto ambientale, la collaborazione tra le due aziende pone l’accento anche sulla sicurezza in acque libere. Per SEAC “conoscenza del mare” vuol dire anche autoconsapevolezza e attenzione al proprio benessere e a quello dei compagni.
Il SUP può diventare così sia un mezzo per raggiungere il luogo di immersione senza fatica, ottimizzando le proprie energie, sia un punto d’appoggio sicuro, dall’ampia superficie piatta, fondamentale in caso di stanchezza o malessere.
Questa partnership ha avuto anche l’appoggio del campione mondiale di apnea Davide Carrera, grande sostenitore di progetti ambientali che, non solo ha contribuito alla progettazione, ma ha voluto apporre la propria firma sul primo SUP con inedita livrea SEAC prodotto della casa SAFE, basato sul modello Adventure 11’6” da 350x84 cm, perfetto per una navigazione sicura e veloce.

www.safewaterman.com

WAVE

FISHING

FAMILY

EXPLORING

TORNA SU